Carica virale RealTime HIV-1

Marcatura CE

Per uso diagnostico in vitro 

Abbott RealTime HIV-1 è un saggio di reazione a catena della polimerasi con trascrittasi inversa (RT-PCR) in vitro per la quantificazione del virus dell'immunodeficienza umana di tipo 1 (HIV-1) in gocce di sangue intero essiccato poste su appositi cartoncini (test DBS) (da venipuntura o prelievo capillare) o nel plasma umano di individui infetti da HIV-1.

icon-link.pngIstruzioni per l'uso Visualizza le informazioni per l'ordinazione 
Descrizione
 

Massima efficienza nell'affrontare le sfide legate alla quantificazione dell'HIV

Il saggio Abbott RealTime HIV-1 offre:

  • Precisione migliorata: prestazioni ottimali nella misurazione di viremie di basso livello
  • Monitoraggio accurato: affidabilità nel rilevamento delle variazioni dello stato della risposta del paziente
  • Design esclusivo del saggio: sonda solo parzialmente a doppio filamento, regione target altamente conservata e profilo di temperatura specifico garantiscono affidabilità nell'individuazione di tutti i gruppi e i sottotipi

Affrontare le sfide legate alla quantificazione dell'HIV

Il saggio Abbott RealTime HIV-1 è progettato per affrontare le sfide legate alla quantificazione dell'HIV:

La eterogeneità genetica dell'HIV-1 rappresenta una difficoltà significativa per lo sviluppo di saggi in grado di rilevare e quantificare in modo affidabile l'acido nucleico HIV-1. Sebbene alcuni sottotipi dominino in determinate aree, studi dimostrano che la diffusione di diversi gruppi e sottotipi di HIV-1 è in aumento in tutto il mondo.

La diversità dell'HIV-1 può essere attribuita:

  • all'inclinazione all'errore dell'enzima trascrittasi inversa
  • alla ricombinazione dei sottotipi
  • alla trasmissione interspecie 

Blip fisiologico o variazioni casuali nel saggio?

Una viremia di livello basso rilevabile in seguito a una precedente carica virale inferiore al limite di rilevamento o non rilevabile potrebbe essere:  

  • Un vero e proprio aumento del livello di carica virale, quale primo passo verso lo sviluppo di resistenza 
  • Un blip fisiologico causato ad esempio dal rilascio di virus da un reservoir 
  • Un artefatto di misurazione del saggio, quali variazioni casuali (imprecisione) nel punto di decisione 

Ogni risultato di carica virale positiva di HIV-1 può generare allarme tra medici e pazienti in relazione all'adeguatezza della terapia. Nei casi in cui tali risultati siano determinati da variazioni casuali nel saggio, potrebbe verificarsi il ricorso a test supplementari non necessari.

Il saggio Abbott RealTime HIV-1 dimostra un'elevata precisione nel punto di decisione clinica e riduce al minimo il rischio di fornire risultati di viremia di basso livello dovuti a variazioni casuali nel saggio.

Tabella di confronto per la quantificazione con il saggio Abbott RealTime HIV-1
Il coefficiente di variazione osservato in campioni di pazienti con carica virale bassa (tre campioni di pazienti con carica virale inferiore a 100 copie/ml; 10 repliche per ciascuna) è risultato significativamente inferiore con Abbott RealTime HIV (26%-31%) rispetto a un comparatore (37-59%).
 

Rilevamento dei sottotipi e dei gruppi di HIV-1

Un totale di 90 campioni clinici, dieci per ciascun sottotipo del Gruppo M (A, B, C, D, CRF01-AE, F, CRF02-AG, G) e di Gruppo O, è stato analizzato con il saggio RealTime HIV-1 e con altri due saggi quantitativi approvati per l'HIV-1 indicati come Comparatore 1 (è stata utilizzata la versione approvata dalla FDA) e Comparatore 2 (è stata utilizzata la versione con marchio CE). I numeri tra parentesi indicano il numero di campioni con valori di quantificazione più bassi di oltre 1,00 log copie/ml rispetto al saggio RealTime HIV-1.

GRUPPO/SOTTOTIPI N RILEVAZIONE REALTIME RILEVAZIONE COMPARATORE 1 RILEVAZIONE COMPARATORE 2
M/Sottotipo A 10 10 10 (1) 10 (1)
M/Sottotipo B 10 10 10 (0) 10 (0)
M/Sottotipo C 10 10 10 (0) 10 (0)
M/Sottotipo D 10 10 10 (0) 10 (0)
M/Sottotipo AE 10 10 10 (0) 10 (0)
M/Sottotipo F 10 10 10 (0) 10 (0)
M/Sottotipo AG 10 10 10 (3) 10 (1)
M/Sottotipo G 10 10 10 (2) 10 (1)
Gruppo O 10 10 0 (NA) 7 (7)
N = numero di campioni analizzati


Correlazione con l'analisi del comparatore
Test di correlazione al comparatore per Abbott RealTime HIV-1

Un totale di 301 campioni prelevati da pazienti infetti da HIV-1 sono stati analizzati con il saggio RealTime HIV-1 presso tre centri esterni e con il metodo del comparatore presso un laboratorio centrale. I risultati ottenuti da un totale di 259 campioni che rientravano nel range dinamico comune del saggio sono stati analizzati mediante il metodo di regressione lineare di Passing e Bablok. 

Destinazione d'uso

Abbott RealTime HIV-1 è un saggio di reazione a catena della polimerasi con trascrittasi inversa (RT-PCR) in vitro per la quantificazione del virus dell'immunodeficienza umana di tipo 1 (HIV-1) in gocce di sangue intero essiccato poste su appositi cartoncini (test DBS) (da venipuntura o prelievo capillare) o nel plasma umano di individui infetti da HIV-1. Il saggio Abbott RealTime HIV-1 è destinato all'uso in combinazione con la presentazione clinica e con altri marker di laboratorio per la prognosi della malattia e come complemento nella valutazione della risposta virologica al trattamento antiretrovirale, misurata dalle variazioni dei livelli plasmatici di HIV-1 RNA. Questo saggio non è destinato all'uso come test di screening dei donatori per l'HIV-1 o come test diagnostico per confermare la presenza di infezione da HIV-1.

Struttura
 

La filosofia alla base della progettazione

La combinazione unica delle caratteristiche di progettazione del saggio Abbott RealTime HIV-1 garantisce l'individuazione affidabile di tutti i principali gruppi e sottotipi dell'HIV-1 con un elevato grado di precisione.

Caratteristiche di progettazione del saggio Abbott RealTime HIV-1
 

Massima precisione nella misurazione di viremie di basso livello

Calibrazione esterna accurata: le caratteristiche di progettazione di questo saggio consentono l'utilizzo della calibrazione a due punti esterna per una quantificazione accurata e precisa. 

Calibrazione esterna del saggio Abbott RealTime HIV-1

L'utilità della curva di calibrazione esterna riduce la variabilità del calcolo della carica virale rispetto a una calibrazione interna, in quanto non vi sono effetti competitori nella reazione PCR. Le variazioni casuali nel saggio vengono ridotte al minimo, con una conseguente elevata precisione nella quantificazione del virus nel punto di decisione, per fornire risultati affidabili circa la risposta di un paziente alla terapia.
 

Target di sonda e primer

I primer e la sonda sono indirizzati verso la regione dell'integrasi del gene della polimerasi. La selezione della regione target conservata (regione dell'integrasi del gene della polimerasi) è stata agevolata dal programma di sorveglianza globale dell'HIV di Abbott. Abbott RealTime HIV-1 continua a dimostrarsi in grado di tollerare mutazioni senza alcun impatto sulle prestazioni del saggio. 

Regione target conservata del saggio Abbott RealTime HIV-1

La regione dell'integrasi del gene della polimerasi è una regione conservata del genoma dell'HIV-1.
 

Struttura della sonda solo parzialmente a doppio filamento

Struttura esclusiva della sonda:  una nuova classe di sonde, con struttura solo parzialmente a doppio filamento, sviluppata da Abbott consente una quantificazione precisa attraverso target geneticamente polimorfici.

Struttura della sonda per il saggio Abbott RealTime HIV-1

Lunghezza maggiore per una migliore tolleranza ai mismatch: in assenza del target, la sonda ibrida con il quencher, impedendo la produzione del segnale fluorescente.
 

Struttura della sonda per il saggio Abbott RealTime HIV-1

In presenza del target, la sonda preferisce ibridare con la sequenza target, dissociandosi dal quencher e consentendo il rilevamento della fluorescenza.
 

Condizioni dei cicli: Cicli di lettura a bassa temperatura

Condizioni ottimali dei cicli: la struttura esclusiva della sonda garantisce l'ottimizzazione delle condizioni dei cicli, che comprende una minore temperatura di lettura, contribuendo alla tolleranza ai mismatch.

Cicli di lettura a bassa temperatura del saggio Abbott RealTime HIV-1

 
Specifiche
 
 
 
Abbott RealTime
HIV-1
Plasma Sangue intero (DBS)
Sensibilità 40 copie/ml per campioni di volume di 1,0 ml
40 copie/ml per campioni di volume di 0,6 ml
75 copie/ml per campioni di volume di 0,5 ml
150 copie/ml per campioni di volume di 0,2 ml
839 copie/ml (una goccia, 70 ul)
Intervallo lineare Da 40 copie/ml (1,6 log copie/ml) a 10 milioni di copie/ml (7,0 log copie/ml) LoD fino a 7 log copie/ml
Specificità 100%* ≥99,5%
Regione target Regione dell'integrasi del gene della polimerasi Regione dell'integrasi del gene della polimerasi
Rilevamento del sottotipo Gruppo M sottotipi A-H, Gruppo O e Gruppo N Gruppo M sottotipi A-H, Gruppo O e Gruppo N
Controllo interno RNA di zucca non competitore, aggiunto al tampone di lisi durante l'estrazione RNA di zucca non competitore, aggiunto al tampone di lisi durante l'estrazione
Standardizzazione Primo standard internazionale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per l'HIV-1 RNA (97/656) Virology Quality Assurance Laboratory of the AIDS Clinical Trial Group Primo standard internazionale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per l'HIV-1 RNA (97/656) Virology Quality Assurance Laboratory of the AIDS Clinical Trial Group
Tipo di campione Plasma (ACD-A e EDTA) Una goccia di sangue intero
Cerchio per test DBS da 12 mm (1/2")
Volume di input 0,2 ml; 0,5 ml; 0,6 ml; 1,0 ml 70 uL aggiunti al cerchio
per test DBS (12 mm)
Preparazione dei campioni m2000sp, m24sp e manuale m2000sp
*La specificità del saggio RealTime HIV-1 è stata valutata presso tre centri esterni mediante l'analisi di 514 campioni di plasma sieronegativi per HIV-1 prelevati da donatori di sangue. L'HIV-1 RNA non è stato rilevato in alcuno dei 514 campioni e la specificità del saggio RealTime HIV-1 è stata stimata essere del 100% (514/514), (CI al 95% 99,28-100%).

Informazioni per effettuare l'ordine

You are about to exit the Abbott family of websites for a 3rd party website

Links which take you out of Abbott worldwide websites are not under the control of Abbott, and Abbott is not responsible for the contents of any such site or any further links from such site. Abbott is providing these links to you only as a convenience, and the inclusion of any link does not imply endorsement of the linked site by Abbott. The website that you have requested also may not be optimised for your screen size.

Do you wish to continue and exit this website?

Yes No

You are about to enter an Abbott country or region specific website.

Please be aware that the website you have requested is intended for the residents of a particular country or countries, as noted on that site. As a result, the site may contain information on pharmaceuticals, medical devices and other products or uses of those products that are not approved in other countries or regions.

Do you wish to continue and enter this website?

Yes No

You are about to enter an Abbott country or region specific website.

Please be aware that the website you have requested is intended for the residents of a particular country or countries, as noted on that site. As a result, the site may contain information on pharmaceuticals, medical devices and other products or uses of those products that are not approved in other countries or regions.

Do you wish to continue and enter this website?

Yes No